Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o facendo clic su qualsiasi elemento accetta l'utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "leggi l'informativa".

  • 1
  • 2

Anacapri

Storia in Pillole

Anacapri, ovvero Capri di sopra, così come l’avevano soprannominata i greci. Questo splendido borgo, che oggi costituisce un comune a sé stante, è parte integrante dell’isola. Abitata fin da epoca romana, come testimoniano numerosi resti, Anacapri ebbe il suo periodo di massimo splendore fra Ottocento e Novecento, quando divenne un ambito “buen retiro” per artisti di tutta Europa, che qui venivano a trascorrere delle felici vacanze e a trovare ispirazione.

©fiorecarmine | Anacapri 

E’ un borgo grazioso ed elegante. Il suo aspetto, pur differenziandosi molto da quello di Capri per posizione e per struttura urbanistica, si presenta molto caratteristico e piacevole. Meno nota alla ribalta internazionale racchiude in se interessanti siti, monumenti ed escursioni.

La possiamo raggiungere attraverso la strada provinciale partendo da Capri, percorrendola saremo incantanti dal sussegursi di paesaggi, vedute incantevoli che s’allargano ora sulla costa ora sui rilievi.
Superando la Grotta della Madonna ed il Castello di Barbarossa, giungeremo ad Anacapri.

Il Castello di Barbarossa eretto a difesa di Anacapri dalle incursioni dei Saraceni, costruito fra il X e il XII secolo, con pianta quadrata e due massicce torri e deve il suo nome al Turco Barbarossa che invase l’isola e distrusse la rocca nel 1535, di cui rimangono pochi tratti di mura.

Visite al Castello di Barbarossa
In primavera e in autunno si possono inoltre vedere gli ornitologi al lavoro che inanellano gli uccelli e illustrano ai visitatori i percorsi migratori. Dalle rovine del castello si gode di una meravigliosa vista sulla città di Capri e, in lontananza, sulla penisola di Sorrento. Prenotatevi con almeno un giorno di anticipo telefonando a Villa San Michele (+39) 081 8371401 o rivolgendovi direttamente al bookshop del Museo.
In caso di pioggia le visite verranno annullate.
Ogni giovedì, da aprile a ottobre, la Fondazione San Michele
organizza delle visite guidate al monte Barbarossa:
Aprile e ottobre h 16.00
Maggio - Settembre h 17.00

 

Altri siti da visitare ad Anacapri:

Grotta Azzurra
Villa San Michele
Museo Casa Rossa
Chiesa San Michele
Monte Solaro ed Eremo di Santa M. Cetrella
Parco Filosofico
Pineta Damecuta
Sentiero dei Fortini

Ulteriori informazioni: www.infocapri.it